L’Unione Europea ha stabilito il passaggio dai sistemi di bonifico nazionali a quelli europei per facilitare le transazioni in un mercato unico. Dal 1° febbraio 2014 non sarà quindi più disponibile il servizio Bonifico Italia che sarà sostituito dal Bonifico SEPA.

Cosa comporta questo?

Che per tutti i pagamenti eseguiti tramite bonifico bancario, a partire dal 1° febbraio 2014, oltre all'inserimento dell' IBAN del conto corrente bancario del beneficiario, sarà richiesto, da banche e sportelli web online, anche il Codice BIC (detto anche SWIFT) al fine del buon esito di pagamento avvenuto.

A tal riguardo stiamo già informando tutti i nostri clienti via email; nell'eventualità di chi fosse ancora sprovvisto del nostro codice BIC / SWIFT per eseguire pagamenti può farcene richiesta ai nostri recapiti.


SPAZIO SPONSORIZZATO

SOCIAL

Se ti piace il contenuto di questa pagina, condividilo.

  • Lascia il Tuo Feedback