GDPR (Regolamento UE 2016/679)

Il nuovo regolamento sulla privacy entra in vigore il 25 maggio 2018

 Il 25 maggio 2018 entra in vigore il nuovo regolamento sulla privacy. Si basa sulle direttive UE e vuole tutelare i dati personali presenti nelle banche dati, di tutte le aziende e pubbliche amministrazioni della Comunità Europea.

I cambiamenti più importanti e significativi sono relativi al trattamento dei dati in modo non esplicito.

In concetto di silenzio assenzo non è più valido ed accettato. Per cui il titolare dei dati deve essere informato per ogni attività relativa i propri dati, inoltre deve essere informato su quale archivio è presente e quale utilizzo ne viene fatto.

Questo significa che la presenza deve essere giustificata dietro esplicita autorizzazione del titolare dei dati, non è necessaria l'autorizzazione cartace, basta anche solo quella digitale, ma deve essere presente, in caso contrario non si dispone dell'autorizzazione necessaria a trattare i dati.

Entra in vigore il diritto all'oblio, cioè la possibilità di richiedere la cancellazione incondizionata e definitiva dei dati.

Tutto questo deve essere ottemperato entro tale data.

Questa ovviamente è una semplificazione, per maggiori info sull'argomento rimandiamo al sito del garante della privacy, massima autorità Italiana sull'argomento. 

In allegato un fascicolo semplificativo dei punti principali.


########

SPAZIO SPONSORIZZATO

SOCIAL

Se ti piace il contenuto di questa pagina, condividilo.

  • Lascia il Tuo Feedback