Qualè la pubblicità più efficace?

QUALÈ LA PUBBLICITÀ PIÙ EFFICACE?

Spesso mi fanno questa domanda, appena parlo del mio lavoro!

E' un po come dire ad un Medico qual'è la medicina migliore?

Sarete daccordo con me, che non esiste la medicina migliore o meglio potrebbe anche esistere, ma in genere esiste la più indicata per una determinata patologia.

Anche nel marketing pubblicitario, esiste la stradegia più indicata al risultato che ci si è prefissi.

Una regola che mi sento di dare è articolata in 2 fasi.

A. Stabilisci il Tuo risultato da raggiungere in un periodo ben definito, quantificandolo in forma economica.

B. Identifica gli strumenti idonei. Gli strumenti sono idonei quando rispettano questi 3 valori: valore del''investimento non superiore al 30% del risultato stabilito, quando fanno conoscere il brand e i suoi prodotti/servizi, quando producono vendita.

Ma molto spesso queste regole non producono risultati, non per questo significhi che non funzionano.

Ad esempio ci sono pubblicità che non producono vendita, o meglio non lo fanno in maniera diretta. Cioè non t'inducono a comprare, ma servono comunque a rendere il marchio(Brand) noto e di garanzia della qualità del prodotto o servizio.

Ecco perchè prima di dire che una pubblicità è stata efficace o meno, è necessaria una verifica che si ottiene tramite i sondaggi o statistiche.

Il problema se mai è l'inverso, cioè qual'è la pubblicità che può avere più effetti collaterali, riprendendo l'esempio della medicina.

Una pubblicità se fatta male, può produrre addirittura una cattiva immagine.

La comunicazione è una scienza! Tiene conto di una serie di paramentri, come ad esempio il modo di elaborare le informazioni visive, uditive, cognitive del nostro cervello.

I colori hanno un chiaro linguaggio, che non è quello del gusto grafico. Le forme anch'esse hanno una chiaro linguaggio. Capire il target a cui ci si rivolge è importantissimo, perchè gli uomini hanno una sensibilità diversa delle donne, non migliore ne peggiore, semplicemente diversa. La cultura ed il contesto sociale, modifica di molto la chiave di lettura, per cui anch'esso è importante.
 
Questo per dire che improvvissare un lavoro del genere o addirittura investire denaro senza conoscere queste ed altre regole basilari è semplicemente da pazzi.

Prenderesti una medicina senza chiedere al medico?

E' un fattore di cultura, bisogna incominciare ad affidarsi a chi ha competenze, si accorciano i tempi dei risultati.

Da oggi la domanda deve essere, qual'è il consulente migliore? Che ne pensi?

Non ci sono Commenti.

Aggiungi un Tuo commento

A cosa serve questo CODE - antispam?
Serve a verificare che a compilare il modulo sia una persona e non una macchina.

c